mercoledì 28 novembre 2012

Luna

Notte di luna

notte d'incanto 

brillano stelle come 

diamanti

notte stregata

ricca di arcani 

misteri

creature invisibili danzano liete

intrecciando pensieri lievi

pensieri che scivolano piano

menti rinnovate e purificate.

Notte magica di desideri,

fiammelle di vita

realtà scivolata via

nuova dimensione,

ove paradisiache presenze

sogni reconditi dell'anima,

si animano

come bolle di sapone

trasparenti ed evanescenti

si librano nell'aria

spinti sempre più in alto.

Oh! Dolce potere dell'ignoto

ti attrae una sinfonia di ammalianti sensazioni

ritmate ed accordate all'unisono

orchestra dell'umano destino

melodie rinchiuse nel fascino misterioso

della luce abbagliante del plenilunio.




 (Immagini tratte da internet)

lunedì 19 novembre 2012

Estasi



        
   Esplosione di stelle
una nube argentata ricopre la terra
Ogni essere ne assorbe la linfa
 rinasce il mondo.......
rinasco anch'io novella farfalla;
lo spirito è nuovo
la mente pulita.
Fantasmi evanescenti del passato,
svaniscono le ore cupe,
i gelidi momenti.
le lunghe sere strette nella morsa del dubbio:
svaniscono.
Scivolo nel fiume caldo dell'amore
immersa
a tratti ne assorbo la linfa,
ne gusto il sapore,
mi inebrio nell'armoniosa essenza
a poco a poco mi sciolgo
miscellanea di odori e sapori
insieme aspri e penetranti
oh! lusinghevole ebbrezza......
Lo spirito è appagato : la mente è serena,
mentre una calma inafferrabile mi prende
e mi pervade fino a scoppiare:
atomi di sogni s'intrecciano e si respingono 
l'anima mia vaga sperduta.....
Che nessuno la cerchi!




(Cettina G.)

martedì 13 novembre 2012

Viaggio negli anni 40/50 con ritratti di famiglia

 Viaggio negli anni 40/50 con ritratti di famiglia

i miei nonni



il matrimonio dei miei genitori

1943  Sbarcano gli alleati. Inizia la resistenza. In campo medico  una grande scoperta la “streptomicina”, farmaco antibiotico, ricavato da un fungo che riesce a sconfiggere la tubercolosi.
Intanto, con Roberto Rossellini nasce un nuovo genere cinematografico:il”neorealismo”con il capolavoro: ”Roma città aperta”.
Finita la guerra si cerca di ritornare alla realtà con la ricostruzione ,mentre l’Europa è divisa in due blocchi e la guerra fredda crea tensioni.

mia madre

Dopo il referendum l’Italia diventa una repubblica democratica e nell’elezioni del ’48 la Democrazia Cristiana ottiene la maggioranza alla Camera con 307 seggi.
In campo scientifico viene inventato il transistor ,mentre l‘AGIP dà uno slancio all’economia italiana con le perforazioni per l’estrazione
di petrolio e metano,presidente della società è Enrico Mattei; in campo agricolo viene varata la Riforma Agraria.

i miei zii paterni
A Parigi nasce la CECA (comunità europea carbone e acciaio) nel1951.
Intanto, in medicina, si inizia l’era della diagnosi con l’applicazione della tecnica ecografica;viene messa a punto la pillola anticoncezionale; si studia la struttura del DNA.
Nel 1952, in Inghilterra viene proclamata regina Elisabetta II .
Nel 1954, arriva in Italia la T.V, si organizzano gruppi d’ascolto; la FIAT produce la 600, che all’epoca viene venduta al prezzo di £590.000.
Nel ’57 l’URSS lancia il primo satellite artificiale.
Viene eletto Papa Giovanni XXIII.
La FIAT  mette sul mercato la 500, sarà un successo.

il matrimonio di mia zia Maria



domenica 11 novembre 2012

Liquore VOV






Ricetta trasmessami da mia cugina Jolanda

Ingredienti:
  • 1 litro di latte
  • 600 gr. di zucchero
  • 6 uova
  • 200 gr. di marsala
  • 200 gr. di alcool a 95°
  • 1 bustina di vaniglia
Fare bollire il latte con metà zucchero e la vaniglia,frullare i tuorli con il rimanente zucchero ed aggiungere il latte già  bollito. Una volta raffreddato ,aggiungere marsala ed alcool.
Filtrare molto bene ,anche due volte ,dopo circa un paio d'ore.
Versare in una bottiglia scura e tenere in un luogo fresco (non in frigo) .
Consumare dopo almeno 15 giorni.

lunedì 5 novembre 2012

IL SAPORE DELLA MIA INFANZIA




 Il sapore della mia infanzia è rinchiuso

nell'ampolla dei ricordi:

una cassina di legno a ripararci dal sole,

il cicalio festoso e le risate allegre delle zie

 il sugo della nonna odoroso di basilico

le formine di mostarda e marmellata

tirate fuori da un magico cassetto.

La mia infanzia spensierata e lieta

in un'estate torrida ed assolata

dall'odore secco del selciato caldo,

in lontananza lo scalpitio di un cavallo stanco,

 mentre il venditore di lupini echeggiava canti

ritmando fino a perdersi nell'aria.....

Sapori ed odori, odori e sapori

 avvolgente desiderio dei sensi

favola perduta nell'antologia della vita

pagine sfogliate e dimenticate
  
di un libro ormai ingiallito.......