venerdì 30 settembre 2016

SCULTURE D'AMORE



Affastellata alla tua anima

mi nutro di te

liana di forza viscerale

nel bosco dell’essere

in  molteplicità di specie

simbiosi organica

di parafrasi mediale

prende forma e colore

la scultura berniniana

forme marmoree

forti e solidali

in un prescritto destino

che fin da tempi remoti

ci ha saldato

 in coreografici  accenti

con pura progettazione

 ante litteram.
(Cetty)

lunedì 19 settembre 2016

SPECULAR

(dal Web)

Batte l'onda sulla sabbia striata
disegnando arabeschi fatui
nel ritmato andirivieni
di sonorità cadenzate
in quel narrare
fisionomie indistinte
di una storia vissuta
in dinamiche speculari ed incisive
sfogliando tra pagine e pagine
di un antico libro rivisitato
nella cronachistica attualità
dove punteggiature sovrabbondanti
s'alternano nella variabilità cromatica
di diverse sfumature
orditi di vita affiorate
dalla sabbiosità dell'essere
mentre il sole ripercorre l'arco ciclico
con indifferente maestosità
e regala brillanti a cumuli diafani
(Cetty)

martedì 13 settembre 2016

AUTUNNO



Melodia d’autunno
dolce e delicata
indora la mente,
odori e suoni inebriano
l’aria assonnata del tramonto
ove voli di ali
nel cielo ambrato
ricamano abbracci
di calde volute.
Abbagliata
da rosso- gialli colori
ascolto
la mia anima nuda
in un gioco
arcano ed ignoto
metamorfosi muta e pacata
d’umano destino
in lusinghe del divenire.
Cosa dice il vento
alla foglia che cade?
-“Affrettati e vai.
Affrettati e vai….
                                                     non ti voltare
in un’altra stagione sorriderai”-
Ma tu no,
non ti affrettare,
forse un’altra stagione
non troverai!

(Cetty)