sabato 25 febbraio 2017

DANZA CROMATICA




nastri setosi

s'inerpicano a spirale

nello sfavillio iridescente

di fasci cromatici

esili e laconici

la mia mente e la tua

danzano all'infinito

inondate da fitta pioggia

di suoni e parole

che inanellando frasi

si compongono e scompongono

in echi ancestrali

ove dionisiache presenze

umettando onde sonore

restituiscono battito vitale

profumato d'incenso

ed impastato d'ambra


(Cetty)

sabato 11 febbraio 2017

ADAGIO


Profumi del cuore
onde sonore sfiorate
nel guado del tempo
che libera ansie
sconfigge conflitti
conflitti frustranti
intersecati nei lustri
ombre annodate
slacciate nell’abbandono
di anni su anni
riverbero di un’età che avanza
e non trattiene lacci
nell’attorcigliarsi di sentimenti
accavallati
ma il cammino scioglie la ruggine
libera gli affanni
stira le pieghe del rancore
inutile ed obsoleto
il rancore che attanaglia giovani vite
orgoglio di un “io”
non ancora rinvigorito
né plasmato dalle burrasche giovanili
che sbatte contro
scogli di superbia e potenza effimera
Il tempo scioglie le briglie
al cavallo sfrenato della gioventù
che come l’imbattibile Achille
sferra e combatte
l’impetuosità del galoppo
ma poi l’accumulo degli anni
cede il posto al lento trotto
nell’adagio verso cammini
lenti e nebulosi
ove tutto è revisionato
dalla savietà del tempo

(Cetty)

mercoledì 1 febbraio 2017

ANIMA DI DONNA


L’anima di una donna
è un volo di rondini,
una corolla di fiori
è il grido
del gabbiano ferito
è un bagliore di fiamma
è la luce
del sole che sorge.
Sei tu
madre
nel tuo letto sofferto
nello sguardo
dal dolore spento.
L’anima di una donna
è
nel martirio
dettato dagli uomini.
È nella gioia
soffocata.
È nella vita negata
L’anima di una donna
è
un soffio d’amore.

(Cetty)