domenica 21 settembre 2014

UN GRADITO OMAGGIO



vi presento con orgoglio una mia composizione
interpretata e  musicata
dal maestro Vittorino Albenga , in arte Louis Son.

61 commenti:

  1. ciao Cetty, che bella sorpresa, bellissimo video versi, complimenti a te e vittorino , un bel connubbio di emozioni , ciao buona settimana rosa a presto.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rosa ascoltare la mia poesia nella versione sonora mi ha suscitato una bella emozione. sono contenta per il tuo apprezzamento,ti ringrazio e ti abbraccio.

      Elimina
    2. Ciao Rosa, grazie per l’apprezzamento. Anche per noi un posticino nella tua musica preferita (quasi tutta)?

      Elimina
  2. Complimenti!!! Se posso esprimere realmente quello che penso, vorrei dirti che mentre il tuo testo è di grande lirismo, certo difficile da mettere in musica e la voce di Louis Son è profonda e penetrante, ricca di sfumature ed emozioni, il sottofonda musicale mi pare meno coinvolgente di parole e voce. Tuttavia è un bel successo. Davvero, ti faccio le mie congratulazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ambra concordo con te per la difficoltà di musicare un testo già esistente, ma Vittorino lo ha saputo valorizzare con la sua bella voce, profonda e penetrante come hai scritto. Accetto con piacere le tue congratulazioni , ma i complimenti vanno anche a Vittorino..
      Grazie ,ti abbraccio

      Elimina
    2. Ciao Ambra, buona osservazione e ciò significa un ascolto particolarmente attento.
      Debbo dire che certi “vuoti” nella base musicale (resa il più possibile semplice) sono voluti per non disturbare la delicatezza/forza del testo, quasi a creare una specie di “attesa” per la frase successiva. Inoltre aggiungo che, non essendo una produzione commerciale, un missaggio da studio avrebbe sicuramente consentito di arricchire il “sottofondo musicale”.
      Dopo la parentesi in “modo minore” nel momento del ritorno al “modo maggiore” con la bella e invitante frase “Oh! Dolce potere dell’ignoto” la sezione ritmica (batteria, basso e corde pizzicate) e armonica vengono rafforzate e credo che un ascolto più raccolto con una buona cuffia potrebbe sicuramente migliorarne la percezione.
      Grazie del tuo apprezzamento.

      Elimina
  3. Bella sorpresa! Non è facile musicare e interpretare integralmente un testo poetico. Complimenti ad entrambi.
    Buon inizio settimana
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrico, ti ringrazio per la presenza ed il gentile commento,anche nei confronti di Vittorino.
      Un carissimo saluto

      Elimina
    2. Ciao Enrico, hai ragione non è facile ma nel caso di Cettina ho fatto di tutto per non cambiare neppure una virgola.
      Anche tu un “pesce”? Ne ho già incontrato uno, Pino. Ed ora siamo in tre.
      Ma come hai fatto a raggiungere oltre sette milioni di visualizzazioni? Complimenti!
      Grazie per il gradito commento.

      Elimina
  4. Interpretazione magistrale di Vittorino.

    Complimenti a lui e a te, Cettina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gianna tu già conosci la bravura di Vittorino , grazie per il commento. Un forte abbraccio

      Elimina
    2. Cara Gianna, riesci a farmi arrossire. Grazie

      Elimina
  5. Cara Cettina, grazie infinite di questo video che abbiamo potuto ammirare,
    Veramente bravo Vittorino!!!
    Ciao e buona settimana cara mica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso il video mi ha dato una profonda soddisfazione. Ti abbraccio e ti auguro una buona settimana.

      Elimina
    2. Grazie Tomaso, ho letto “L’uomo con la valigia” e mi sono emozionato.

      Elimina
  6. Complimenti a tutti e due.... Le tue parole sono bellissime Cetty. Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Alessandra ,grazie per il gradito ed apprezzato commento. Un forte abbraccio

      Elimina
    2. Grazie Ale, mi unisco agli abbracci del tuo blog. Certo che Freddie Mercury era ed è un altro pianeta.
      Ciao.

      Elimina
  7. Ohhhh...Cettina! Veramente coinvolgente .I tuoi bellissimi versi sono ben musicati e interpretati e puoi ben esserne orgogliosa.

    Buon inizio di settimana e un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mimosa, così come hai scritto, sono veramente orgogliosa di questo sodalizio,grazie per la tua gradita presenza, un forte abbraccio

      Elimina
    2. Ciao Mariarosa, bellissimi i tuoi dipinti. Grazie del commento.

      Elimina
  8. Ma che bravi!!! Un gran bel lavoro da parte di entrambi, complimenti!!!
    Belle le parole, buono l'arrangiamento e bella la voce ;)
    un abbraccio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Audrey,mi hai lasciato un graditissimo messaggio, grazie anche a nome di Vittorino. Un forte abbraccio

      Elimina
    2. Ciao Audrey, un atelier ricchissimo il tuo. Grazie per i tuoi complimenti.

      Elimina
  9. Tantissimi complimenti a tutti e due.
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Antonella,anche a te, per la tua gradita presenza.
      Ti abbraccio e ti auguro una buona settimana.

      Elimina
    2. Grazie Antonella, il tuo motto e impresa memorabile da sottoscrivere appieno. Ciao.

      Elimina
  10. Cara Cetti ho appena ascoltato questa musica con le parole scritte da te.
    Ti confesso che mi sono emozionata e sono sicura che se qualche cantante noto la presentasse in un programma televisivo avrebbe un gran successo!!!!
    Complimenti ancora. M.Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mariagrazia, lieto di averti regalato un’emozione e grato per l’ipotetico “gran successo”.
      Grazie.

      Elimina
  11. L'ho appena sentita con Silvio, bella..bellla..bella, a me sembra che la voce di Vittorino assomigli a quella di Battiato (è una mia impressione) dai che div enti una paroliera di canzoni, perchè no? Poi mi spieghi come hai fatto a farla diventare una canzone vero? Sono proprio curiosa anche perchè con tutte le poesie bellissime che hai scritto e quindi tantissimo materiale vuoi che qualche altra canzone non venga fuori? Dai che forse avremo una cugina famosa!!!! Un bacione Iolanda e Silvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Iolanda e Silvio.
      Sì, può essere che Battiato mi abbia un po’ influenzato da quanto l’ho ascoltato…
      Se Cettina vi spiegherà come ha fatto, lo spiegherete pure a me, vero?
      E poi, chissà, mai dire mai.
      Grazie, grazie, grazie, per il tre volte “bella”.

      Elimina
  12. Ciao carissima , grazie per l'apprezzamento,ti abbraccio con affetto. A presto un bacio

    RispondiElimina
  13. Complimenti ad entrambi.
    Stupendi versi ben musicati.
    Sarei orgogliosa di essere amica di una autrice di testi

    Un abbraccio Rakel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rakele,ti ringrazio tanto per la ta affettuosità e sono felice della tua amicizia. un abbraccio

      Elimina
    2. Ciao Rakel
      I tuoi “Soffi dell’anima”: raffinatissime emozioni.
      Grazie per il gradimento.

      Elimina
  14. ho sentito la tua canzone e oltre alle parole, mi è piaciuta tantissimo anche la musica.
    ciao da stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima Stefania, ho apprezzato molto il tuo commento; un bacio

      Elimina
  15. Risposte
    1. Ciao caro Vincenzo, ti ringrazio per la presenza ed il tuo affetto.

      Elimina
  16. Versi bellissimi, un ottimo connubio con la musica...
    Complimenti e un bacio enorme!
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nella, viva i cuori di meringa.

      Elimina
    2. Grazie Nella per la tua presenza, un bacio.

      Elimina
  17. Ma che bella Cettina! Una interpetazione magistrale che rende ancora più affascinanti i tuoi versi...I miei complimenti a tutti e due.Buona serata e un abbraccio, Stefania.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania, grazie del commento.
      Debbo dire che i tuoi scatti sono proprio “Seta fina”.

      Elimina
    2. é un piacere ricevere un così bel commento da una poetessa. Un forte abbraccio

      Elimina
  18. Cara Cetty e Vittorino, sono con una mia carissima amica che si chiama Marisa Galdi si è talmente commossa che ci siamo messe a piangere tutte e due per Marisa è stata un'occasione per conoscerVi e dato che Lei è un'amante della musica bella oltre ad emozionarsi le è molto molto piaciuta.

    RispondiElimina
  19. Ero talmente emozionata che mi sono dimenticata di dirti che sono Iolanda, ora rileggendo mi sono chiesta ma come fanno a rispondermi se sono anonima? Cetty e Vittorino, Marisa ha 80 anni ma è in gambissima certo non potevo scriverlo davanti a lei, cercate di capire ancora un bacione a tutti e due e buonanotte...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jolanda carissima, stamane leggendo il tuo commento ho avuto anch'io un fremito d'emozione a sentire di tanta sensibilità da parte di una signora che non mi conosce.......sono sicura che anche Vittorino ne sarà impressionato. Un forte abbraccio alla cara Marisa ed un bacio a te per avermela presentata

      Elimina
    2. Cara Iolanda, come ha giustamente detto Cettina, sono rimasto anch'io dolcemente impressionato dalla vostra partecipata commozione.
      Ti prego di accettare un caloroso abbraccio e a Marisa dai un grande bacio da parte mia.
      Grazie di tutto.
      Vittorino

      Elimina
  20. Ciao Cettina, le tue poesie sono pura melodia, meritano di essere accompagnate da una splendida musica, è un bellissimo connubio, congratulazioni, ti abbraccio e ti auguro una meravigliosa domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Sciarada,il tuo commento mi gratifica !
      Ricambio con affetto il tuo abbraccio e l'augurio di una buona domenica.

      Elimina
  21. Ciao Sciarada,
    grazie per il tuo gradito commento.
    Ho letto la presentazione nel tuo blog e debbo dire che mi ha molto coinvolto.
    Considero ottime pure le tue preferenze musicali che condivido quasi totalmente.
    Complimenti.

    RispondiElimina
  22. Ecco un connubio riuscito! Musica, ritmo e versi che girano, girano, si cercano e finalmente si ritrovano, come frammenti appartenuti allo stesso insieme, perdutisi e destinati inevitabilmente a ricomporsi... a ricomporsi nella melodia di Albenga, nella sua voce calorosa, convincente, con assonanze vagamente battiatiane.
    Complimenti vivissimi ad entrambi gli artisti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie caro Anton. per la tua rilettura ed il personale e gradito commento. Bentornato nel mondo del blog, ciao a presto

      Elimina
    2. Non posso che sentirmi molto gratificato da un siffatto commento e...leggermente commosso.
      Grazie Nigel.

      Elimina
  23. Cettina ,grazie a te per il tuo abbraccio affettuoso e grazie a Vittorino per l'attenzione che ha offerto al mio profilo, ne sono onorata, complimenti di cuore a voi!

    RispondiElimina
  24. Cettina cara
    Ho ritrovato il tuo blog. Scusami, ma non avevo aggiunto al tuo nome l'indirizzo del tuo blog. Oggi, cliccando, cliccando, sono arrivata finalmente all'origine.
    Era QUI che avevo già visto e ascoltato il meraviglioso video.
    Mannaggia a me e alla memoria che scappa!!
    Faccio fatica di mio, figurarsi con questa tecnologia che impazza e fa impazzire.
    Ciao ad entrambi e ancora complimenti!!

    RispondiElimina
  25. Ciao simpaticissima,in effetti la memoria fa a tutti dei brutti scherzi .......ma non ci dobbiamo preoccupare più di tanto!
    Intanto ti rinnovo gli auguri per l'anniversario di tua figlia e ti ringrazio per la tua gradita presenza. Un abbraccio

    RispondiElimina