mercoledì 11 giugno 2014

I CONFINI DEL TEMPO





(dal WEB)



Corri veloce,
Cavalca il vento
nel brivido
 del tempo che scorre
Toccando mani fugaci
 che ti accarezzano
sfiorando volti noti,
 volti ignoti.
Una forza invincibile
 alimenta la gara:
una corsa ad ostacoli,
senza fine;
riprendi fiato,
respiri più forte
 e... continui.
L'immenso mare della vita
non sembra avere un approdo,
l'illusione simula il porto
che scompare
 sotto flutti sempre più alti...
ma al di là,
il sereno ti rassicura.
Una nuova meta,
un'altra
ed un'altra ancora,
forse segni del destino
forse fantasmi della mente,
ma tu prosegui
 proiettata lontano,
lontano
 oltre ogni confine
mentre ti lasci dietro
caduti in un campo di battaglia
i segni del passato
figurine di carta esili e leggeri.

(Cettina G.)

10 commenti:

  1. Versi bellissimi, un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonella ,um forte abbraccio

      Elimina
  2. Ciao Cettina,
    una poesia bellissima ma al contempo forte. Mi piace molto il finale credo sia l'essenza di tutto.
    Un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per il gradito commento .Un abbraccio

      Elimina
  3. I love your blog.. very nice colors & theme. Did you make this website yourself or did you hire someone to do it for you?
    Plz answer back as I'm looking to construct my own blog and would
    like to find out where u got this from. many thanks

    My web-site KSW 28 na zywo

    RispondiElimina
  4. Una poesia che sa arrivare al lettore con intensità e trasporto, e riesce a catturarlo in questa corsa ad ostacoli della vita. Veramente molto bella....
    Buon fine settimana, un abbraccio Stefania

    RispondiElimina
  5. A questo giro ti lascio un dolce abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Molto bella la giostra della vita, cara Cettina.

    Abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Forti e intensi questi versi sull'altalena e sugli ostacoli che incontriamo lungo il cammino.
    Buon pomeriggio
    Rakel

    RispondiElimina