domenica 19 marzo 2017

SPUMA D'ONDA



La tua anima
chiusa in un pugno
morde il respiro
 diamante inconsueto
dietro le quinte
 luccicano parole
suoni d’organo
 afferrano il cielo
strappando un sogno
aritmia svolazzante
percuote in petto
nella richiesta assurda
ed imbarazzante di sé
cumulo striato
di verdi campi
maturati al sole
messi morbide e profumate
di sensualità inebriante
arrendevole a tratti
nel gomitolo dell’amore. 

 (Cetty)

4 commenti:

  1. Cara Cettina, oggi con questa poesia così profonda e penetrante di sicuro ogni papà la sentirà nel cuore.
    Ciao e buon San Giuseppe festa dei Papà, un abbraccio e un sorriso :- )
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Intensa e cullante. Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Lirica elegante e raffinata, che attraverso gradevoli metafore, parla di sentimenti, che appaiono a tratti intensi, persino prepotenti, per stemperarsi nel seducente afflato della natura.

    RispondiElimina
  4. Tutto avviene nel gomitolo dell'amore.
    Ciao Cetty.

    RispondiElimina